Lo scorso giovedì, 19 settembre 2019, si è svolto un eccellente dibattito tra studenti di vari indirizzi di studio presso l'Università di Belgrano, ove si sono riuniti per partecipare a un gioco di ruolo in cui hanno interpretato le differenti parti coinvolte in un conflitto di interessi

derivante da produzione, uso, dispersione e contaminazione di materiali plastici, metalli pesanti e prodotti agrochimici nei mari. Partendo da differenti approcci disciplinari, i partecipanti hanno mostrato interessanti proposte consensuali allo scopo di mitigare i problemi ambientali sollevati, guidati fagli obiettivi di sviluppo sostenibile dell'Agenda 2030. E' stato un grande successo.

La proposta del seminario è nata dal Dipartimento di Scienze Biologiche come contributo alla Settimana di Scienze e Tecnologia dell'Argentina, nel quadro degli accordi tra Mundus maris e l'Università di Belgrano. Un gruppo di studenti e diplomati guidati dal prof. Marcelo Morales Yokobori, con la collaborazione di Carolina Castellanos Arévalo, Carla Bonelli e gli studenti della Cattedra di Ecologia e Conservazione, ha prodotto la sceneggiatura per il  video introduttivo che potete vedere qui, curando nel contempo la coordinazione delle attività.

   

Il supporto di Mundus maris, specialmente per la produzione del documentario, e delle autorità universitarie per avere fornito i mezzi per questo grande evento, sono stati molto apprezzati.